31 YEARS PLAYDX MEETING
by D. Monferini

INCONTRO A BOLOGNA 31 ANNI PLAY-DX

In occasione dell'incontro a Milano del settembre 2005 per festeggiare i 30 anni di PLAY-DX, venne deciso di rivederci a Bologna nel 2006 per il 31 anniversario. L'appuntamento veniva fissato per sabato 16 settembre a BOLOGNA. Il luogo dell'incontro preliminare dalle 1100 alle 1230 presso il Bar del piazzale ovest della Stazione Centrale di Bologna per chi sarebbe venuto in treno, era ideale. Organizzatore dell'inconro l'amico Stefano Valianti. Dario Monferini e Roberto Pavanello prenotavano un Eurostar in partenza da Milano alle ore 0905 che era previsto sarebbe arrivato a Bologna alle ore 1045.... Ma la previsione si rivelava ottimistica, infatti alle 0915 un laconico annuncio dai gracchianti autoparlanti all'interno dell'Eurostar annunciava che a causa di un guasto tecnico il treno sarebbe stato sostituito da un altro treno che sarebbe arrivato sul binario adiacente.... risultato si partiva con 50 minuti di ritardo. Durante il viaggio avevo modo di monitorare varie emittenti in FM, utilizzando il fido DEGEN 1103 equipaggiato con filtri FM da 53 & 110 kHz, nelle città che il percorso del treno attraversava (senza fermate intermedie) A Lodi: 88.80 MHz Radio Lodi ripotenziata recentemente (WEB : http://www.radiolodi.it), a Piacenza: Radio INN 105,00 MHz con programma Disco Mix (la WEB : http://www.radioinn.it), altra emittente ascoltata: Radio Sound 95,00 MHz, con musica no stop (WEB: http://www.radiosoundpiacenza.it), poi passando da Fiorenzuola: constatavo che Radio Fiore 92,85 MHz ripete Radio Zeta di Treviglio (un altra radio locale maggggnata da un network... tra l'altro gestito da Loriano Bessi del gruppo di Radio Cuore), in zona arrivava : 87,50 MHz Radio Malvisi da Roncole Verdi (Parma) (WEB: http://www.malvisi.it), sempre in zona: su 103,10 MHz Radio Monte Kanate da Salsomaggiore Terme (Parma) ruspante emittente con dediche e musica folk casereccia (WEB : http:////www.polaris.it/kanate), passando da Parma: Radio Parma 104,00 MHz & 102,00 MHz che dell'originale storica emittente iniziata nel gennaio 1975 da Carlo Drapkind grazie al TX Surplus reperito da Angelo Borra a Livorno presso la Base Nato, ha solo il nome.... (alcune storiche foto di Radio Parma le trovate sul sito: http://www.radiomarconi.com/marconi/ancona/radioparma3.html). Notavo anche segnali di emittenti locali dalla pianura padana: 106,10 MHz Radio Circuito 29 di Viadana (Mantova) (la WEB: http://www.radiocircuito29.it), Radio Super 91,70 MHz da Bargnano di Brescia (non hanno la WEB) con l'inconfondibile ballo liscio alternato a espressive dediche in dialetto padano. Il passaggio da Reggio Emilia (a tutta birra dell'ES che cercava il recupero del ritardo) offriva sui 95,00 MHz Radio Reggio 95 (la WEB : http://www.radioreggio.it), sui 94,70 MHz K-Rock di Scandiano, ottima emittente di musica alternativa catturava la mia attenzione (WEB : http://www.krock.it) e se visitate la loro WEB sicuramente catturerà anche la vostra.... un veloce controllo su 1404 kHz in onda media confermava che Radio 106 continua a trasmettere.... Il passaggio da Modena offriva su 104,70 MHz Radio Antenna Uno di Fiorano (Modena) con musica tipo ballo liscio....di rock nessuna traccia.. (la vecchia WEB : http://www.antennaunorockstation.it), Modena Radio City 92,70 & 92,90 & 98,00 MHz (WEB : http://www.modenaradiocity.it) emittente direi regionale. 96,80 MHz Radio Stella di Modena che recentemente aveva comprato Radio Logica di Imola storica emittente locale (WEB: http://www.radiostellaweb.it una WEB che fa capire l'attività dell'emittente ...) purtroppo le radio locali sono sempre meno.... non solo in Emilia... Finalmente alle 1130 eravamo a Bologna.... il cielo si era fatto scuro... trovavamo ad attenderci pazientemente Stefano Valianti, Marzio Vizzoni, Roberto Sadun, e Max Niceforo. Anche il treno proveniente da Padova (linea Trieste-Venezia-Padova-Bologna) era in ritardo di 60 minuti per il maltempo (in questo caso)... alla fine anche Dario Gabrielli arrivava. Purtroppo gli altri che avevano promesso di partecipare non si facevano vivi... pazienza sarà per il prossimo anno. In Autobus ci si spostava al Ristorante "IL FRAIESE" Via EMILIA PONENTE 22, zona Ospedale Maggiore. WEB : http://www.fraiese.it li arrivati trovavamo ad attenderci Elio Antonucci un appassionato radioamatore di Bologna che cura varie pagine WEB molto interessanti: http://www.radiomarconi.com/marconi/ancona/valcamonica/amarcord/index.html http://www.radiomarconi.com/marconi/storia_radio.html. Distribuivo tra i presenti vari gadgets di radio Italiane ed estere, poi tra una portata e l'altra i presenti potevano visionare vari bollettini e riviste estere dedicate al radioascolto con le quali PLAY-DX da anni intrattiene contatti, in Spagna, Francia, Ingilterra, Finlandia, Danimarca, USA. Le foto dei viaggi effettuati nel periodo estivo da me e Pavanello eravo un altro momento di attrattiva dell'incontro, ed i presenti dimostravano molto gradimento facendo molte domande sui viaggi in Slovenia,Croazia e area del Mediterraneo. Intanto sulla città si erano scatenati gli elementi .... una pioggia torrenziale.... come da previsioni meteo... Elio Antonucci esperto delle emittenti FM di Bologna ci dava molte notizie utili sugli ultimi cambiamenti, tra l'altro la possibilità che Radio San Luchino torni a trasmettere sulle onde medie di 1584 kHz. Distribuivo poi un elenco della Banda FM di Bologna realizzato da Elio Antonucci & Claudio Bergamaschi (Aggiornamento: 12 agosto 2006)

87.500 Radio Capital
87.600 Punto Radio (sud-est)
87.700 Punto Radio (nord-ovest)
87.700 Radio Italia Anni '60 (est)
87.900 Punto Radio
88.100 Radio1 Rai
88.300 Radio Evangelo
88.450 Radio Evangelo
88.700 Radio Capital
88.850 Play Radio (ovest)
88.950 m2o
89.200 RMC 1
89.500 Radio1 Rai
89.700 Pane Burro Marmellata (ovest)
89.800 OttoNoveOtto (Ex Radio Sfera di Bologna)
90.100 Ciao Radio
90.200 Radio Maria (ovest)
90.300 Radio Pace Cerna Verona (nord-ovest)
90.500 Radio Maria
90.600 Radio Maria (ovest)
90.650 Radio Pico (nord-ovest)
90.800 Radio Maria
91.000 Radio Bruno (nord-ovest)
91.100 Radio Bruno (est)
91.200 Ciao Radio (ovest)
91.400 RMC 1
91.700 Radio2 Rai
92.000 Radio Radicale
92.000 RTL 102.5 (est)
92.300 Radio Tau - inBlu (unica frequenza rimasta)
92.500 Kiss Kiss Network
92.700 Modena Radio City (nord-ovest)
92.800 Radio Radicale (centro-ovest)
92.800 Radio Maria (est)
93.000 Radio Gamma (quella di Savignano sul Rubicone)
93.250 Onda Radio
93.600 GR Parlamento
93.900 Radio3 Rai
94.100 Rete23 (est)
94.200 Radio Cuore
94.300 Radio Company (est)
94.500 m2o
94.700 R. Città del Capo - Popolare Network
94.700 Radio Company (sud-est)
95.000 Radio Gamma
95.300 Radio Company
95.500 Radio Company
95.700 RDS
96.000 Radio Company
96.300 R. Città del Capo - Popolare Network
96.500 Radio Studio Delta Cesena
96.650 Nettuno Onda Libera
96.800 Nettuno Onda Libera (est)
96.800 Radio Stella (ovest)
97.000 Nettuno Onda Libera
97.300 International HitRadio
97.600 International HitRadio
97.700 Radio Adige
97.900 Radio Budrio
98.200 Pane Burro Marmellata
98.500 Play Radio
98.700 R 101
98.850 Radio Deejay (ovest)
99.000 RTL 102.5
99.250 Play Studio Dance Network
99.400 Play Studio Dance Network
99.700 Radio Deejay
99.900 Radio Venere (Zone periferiche nord ovest)
100.000 Radio Radicale
100.200 Fashion Time Radio
100.400 Radio San Luchino
100.400 GR Parlamento (nord-ovest)
100.600 Radio Italia S.M.I.
100.700 Radio Italia S.M.I. (sud-est)
101.000 Radio Maria
101.300 RMC 2
101.500 Radio Bruno (est)
101.600 RTL 102.5
101.800 Kiss Kiss Network
101.900 Radio Maria (est)
102.100 Radio Italia Anni '60
102.300 Radio Italia Anni '60
102.500 RTL 102.5
102.800 Radio Bruno
103.100 Radio Città Fujiko
103.300 Isoradio Rai
103.500 Radio 105
103.700 Radio 105
103.800 Radio Bruno (ovest)
103.950 Radio Sabbia Riccione
104.200 RDS
104.450 RDS
104.700 Radio San Luchino
105.000 Lattemiele
105.300 Radio Voce della Speranza
105.300 Radio 105 (ovest)
105.500 RMC 1 (ovest)
105.600 Radio Bruno
105.700 Radio Italia Anni '60 (ovest)
105.800 Radio Radicale (est)
105.850 Radio Kairos (Ex Radio Kappa Cenrale)
106.000 Play Radio
106.250 R 101
106.500 Play Radio
106.700 Radio Padania Libera (ovest)
106.800 Radio 24-Il Sole 24 Ore
107.000 Radio 24-Il Sole 24 Ore
107.300 R 101
107.550 Lattemiele
107.650 Play Studio Dance Network (nord-ovest)
107.900 R 101

Alle 1545 ci spostavamo alla Mostra Radio FM 1976/2006 WEB: http://www.30annidiradiofm.it/lamostra.asp situata nel centro storico ... dal ristorante in Bus con il Bus 13 senza cambiare si può arrivare in zona Piazza Cavour-Piazza Maggiore... in effetti via delle Clavature 8, è proprio in zona centro storico... Molto opportunamente Elio offriva a me ed a Pavanello un passaggio in auto .... lui ha il pass per entrare nel centro storico di Bologna ... e potevamo parcheggiare addirittura nel piazzale interno della motorizzazione civile di Bologna.
Passavamo alla Libreria Emporio della Cultura in Piazza Maggiore dove c'era una postazione radio autogestita dalle emittenti di Bologna che avevano aderito alla manifestazione. Ciao Radio, Città del Capo Radio Metropolitana, Radio Budrio, Radio Città Fujiko, International Radio, Radio Nettuno, Radio San Luchino. Quel sabato c'era Radio Budrio 98,20 MHz di Budrio. (WEB: http//www.radiobudrio.it) trovavo li cartoline postali dell'evento, esenti da affrancatura !!!! e ne prendevo un buon numero da spedire agli amici di PLAY-DX, debitamente firmate dai presenti all'incontro.
Fatti 100 metri sotto un diluvio d'acqua tipo doccia.... arrivavamo all'ingresso della mostra, al Museo della Sanità ...edificio medioevale ...ma con ascensore del XX secolo .... hi!!!! Trovavamo ad attenderci all'ingresso Enrico Menduni, uno degli organizzatori che aveva preso accordi con Elio per farci visitare la mostra. Passavamo così in rassegna i grandi cartelloni che ripercorrevano i 30 anni della radiodiffusione in FM in Italia, dalle prime Radio Libere, alle prime Radio Commerciali, ai primi Networks nazionali. Una ottima mostra dedicata ad un argomento : la banda FM in continua evoluzione.... spariranno tutte le radio locali ??? oppure i grandi networks scoppieranno ???? la risposta forse alla futura mostra dei 50 anni della radio in FM in Italia.
Alla recepion della mostra trovavamo poi il libro "Radio in FM 1976-2006"


Radio FM 1976-2006. Trent'anni di libertà d'antenna
--------------------------------------------------------------------------------

A cura di Peppino Ortoleva, Giovanni Cordoni, Nicoletta Verna
Con saggi di Enrico Menduni, Barbara Fenati, Cécile Méadel
Ricca documentazione fotografica e testimonianze dei protagonisti

CARATTERISTICHE TECNICHE:
Formato: 24 x 30,5 cm
Pagine: 448 + Copertina in brossura
Illustrazioni: 290 a colori e in b/n
Prezzo: 49,00 Euro
Edizione: settembre 2006

Un volume di riflessione storica, sociale e culturale dedicato al mondo delle radio libere, un’analisi completa e articolata della disciplina della radiodiffusione in Italia dai tempi della liberalizzazione delle frequenze fino ai più recenti sviluppi che lasciano presagire, con lo spostamento dall’analogico al digitale, un’inedita e nuova intesa tra radio e web.

Quello che i curatori di questo importante compendio tratteggiano è un quadro d’insieme articolato affrontato con una varietà di spunti interpretativi. Dall’approccio comparativo tra le differenti esperienze europee, all’analisi puntuale della situazione a livello regionale fino allo studio puntuale dello sviluppo delle reti commerciali, delle professionalità e dei format dei network radiofonici italiani. Capitoli importanti sono dedicati al rapporto tra movimenti politici e libera emittenza, alle radio comunitarie, alla trasformazione del linguaggio a cui il mezzo radiofonico contribuì.

Accanto a tali approfondimenti l’opera è arricchita da palinsesti originali, lettere degli ascoltatori, trascrizioni di trasmissioni, documenti inediti di vario tipo e, soprattutto, da resoconti, interviste e testimonianze dei protagonisti che diedero vita, già nel 1975, ad una pluralità di voci quale prima era stata possibile solo nel campo della carta stampata.

Ampia la documentazione fotografica del volume con molto materiale d’archivio di particolare interesse e un reportage realizzato appositamente da Andrea Samaritani negli studi delle maggiori stazioni radiofoniche odierne.

Attraverso il contributo dei maggiori studiosi italiani dei mass media Radio FM 1976-2006. Trent’anni di libertà d’antenna vuole ritrovare il senso e la varietà della stagione dei cento fiori, della stagione della proliferazione spontanea delle emittenti, e accompagnare il lettore in un viaggio dentro la radio fino ai giorni nostri.

Questo il testo ufficiale tratto dal sito WEB della Minerva Edizioni http://www.minervaedizioni.com 

Il mio personale commento: un libro ben organizzato con una documentazione accurata, mi ha fatto piacere vedere riprodotta la cartina delle radio private in Italia a Pagina 445 del 1976 e del 1979 ..... l'originale era stato compilato proprio da me per conto della rivista Millecanali.
Un libro che sicuramente diventerà un "cult" dato che i precedenti libri pubblicati in Italia non erano mai riusciti a presentare una informazione così completa !.

Salutavamo il gentilissimo Enrico Menduni, che ci anticipava che la mostra itinerante sarebbe approdata in primavera 2007 anche a Milano al Museo della Scienza e della tecnica.....

Ci fermavamo in Piazza Maggiore in un bar al coperto, mentre diluviava senza tregua, il tempo di scambiarci opinioni a caldo sulla Mostra appena vista, e di salutarci dandoci appuntamento per futuri incontri.

Dario Monferini 16 Settembre 2006

Back

 

da sinistra a destra: Roberto Sadun , Marzio Vizzoni, Dario Monferini, Roberto Pavanello, Elio Antonucci, Stefano Valianti, Dario Gabrielli. Presso Ristorante IL FRAIESE

studio Radio Budrio presso Libreria Piazza Maggiore Bologna

interno studio Radio Budrio, a destra nella foto Elio Antonucci

scalinata ingresso Museo

registratori usati dalle prime radio libere in Italia

tramettitore surplus usato da Radio Parma nel 1975

TABELLONE CON LOGHI DI EMITTENTI RADIO TV

TABELLONE CON MAPPA ITALIA RADIO NEL 1976 e del 1979 TRATTE DA MILLECANALI (GLI ORIGINALI ERANO STATI COMPILATI DA MONFERINI)

RICEVITORI DEGLI ANNI 70's PER ASCOLTO IN FM